Tre buoni motivi per scrivere

Tre buoni motivi per scrivere

Carta e penna, un binomio perfetto con effetti collaterali a dir poco sorprendenti.

In questo articolo ti parlerò di tre degli innumerevoli benefici dello scrivere.

Magari ne hai già sentito parlare e sei stata lì lì per cominciare.

Tenere un Diario fa parte dei tuoi buoni propositi ma non hai mai iniziato perché non sapevi che cosa mettere nero su bianco pensando di non avere nulla di così memorabile da raccontare che ne valesse davvero la pena.

E poi trovare le parole giuste, quanto è difficile, quasi impossibile. Come se quei pensieri, chiari nella testa, non si riesce a trasformarli in frasi ( che abbiano un senso).

Sembra quasi si perdano, non è vero?

Prova a lasciarti andare, scrivi per te, non importa se farai errori, se mancano virgole, punti, lettere maiuscole, passa tutto in secondo piano.

Pensa solo che quel momento ti aiuterà.

  • Ti aiuterà a vedere una soluzione se stai vivendo una situazione particolare. Raccontarla e prenderne le distanze potrebbe farti vedere un nuovo punto di vista e consentirti di fare nuove valutazioni.
  • Ti aiuterà a sfogarti, a tirare fuori emozioni belle o brutte, a volte troppo intime per essere condivise.
  • Ti aiuterà a rivivere a distanza di tempo episodi che ti hanno portato a diventare ciò che sei.

Scrivere, per alcuni così facile, per altri estremamente difficile e inusuale ma forse è solo questione di abitudine, di prendere confidenza con una pagina bianca e farla vivere attraverso ciò che abbiamo dentro.

Costruire a poco a poco una grande lunga storia che parla di noi e renderla così senza fine.

Non lo trovi fantastico? Io si ed è proprio per questo che mi piace così tanto creare gli “insoliti quaderni”, sapere che pezzi di vita vivranno qui e per sempre mi emoziona ogni volta.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: